ELIANA SEVILLANO
IL PROFONDO DELLA SUPERFICE

in mostra
hotel 500 firenze 29 settembre 2018 – 7 gennaio 2019
in galleria 30 settembre 2018 – 31 ottobre 2018
inaugurazione
hotel 500 firenze sabato 29 settembre – ore 18.00
via tomerello 1, campi bisenzio
in galleria domenica 30 settembre – ore 17.00
via maggio 47r, firenze

“…La composizione fortemente “topografica” e antiprospettica, come se l’immagine non potesse che essere percepita en plongée, in perpendicolare assoluta rispetto alla superficie, ci rassicura che il piano del dipinto ha finito per coincidere con quello della realtà, con il supporto su cui l’artista agisce ed elabora le sue alchimie cromatiche…”
dal saggio di Giuliano Serafini

Eliana Sevillano nasce a La Paz in Bolivia, naturalizzata venezuelana. A Caracas nel 1964 consegue il diploma dai laurea presso l’Accademia di Belle Arti “Cristobal Rojas”. SI lega poi al circolo “El Pez Dorado” gruppo di scrittori, cineasti e artisti plastici. Nella galleria del gruppo tiene ora sua prima personale incentrata sulla rappresentazione della figura umana. A partire dal 1967, influenzata da pittori come Turner, Szyslo, Obregon, Tamayo, Sanchez e Gramko, abbandona gli interessi per la figura umana che lascia per la creatività gestuale e impulsiva che le apre la strada verso l’Astrattismo. Nel 1972 è per la prima volta in Italia dove esegue un corso di Nudo presso l’Accademia di Belle Arti di Roma. La sua esperienza dura un anno poiché rientra in Venezuela dove segue gli studi d’Arte Grafica al Cegra, li nel 1978 ottiene una borsa di studio e ritorna in Italia per lavorare presso l’Atelier Abel Valmitjana di Arezzo. La sua opera è apprezzata in esposizioni personali e collettive che tiene, oltre in Italia in Venezuela, anche negli Stati Uniti e in Spagna.

Gallery

Sevillano01